Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Domande per la richiesta di contributi ad iniziative aventi la finalità di consentire la partecipazione italiana ad iniziative di pace ed umanitarie in sede internazionale ai sensi dell’articolo 23 ter del DPR 18/67.

messaggioministro
messaggioministro

In relazione a quanto previsto dai Decreti del Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali n. 2600/10/2022 del 25 febbraio 2022 e n. 2600/35/2023 del 8 agosto 2023, attraverso il presente Avviso, la Direzione Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali (DGMO) intende acquisire, mediante procedura pubblica, proposte volte ad ottenere la concessione di contributi per la realizzazione di iniziative aventi la finalità di consentire la partecipazione italiana ad iniziative di pace e sicurezza in sede internazionale, relative alle aree geografiche e tematiche di cui al successivo articolo.

Le risorse complessive per il finanziamento delle suddette proposte per l’anno 2023 sono pari a Euro 300.000,00 e saranno stanziate con il Decreto Missioni Internazionali per l’anno 2023, il cui iter è ancora in corso.

La DGMO si riserva il diritto di non assegnare tutti o parte dei fondi oggetto del presente Avviso nel caso in cui tutte o parte delle proposte progettuali ricevute fossero inammissibili, manifestamente incongrue o i richiedenti fossero inidonei al finanziamento, oppure nel caso in cui le proposte non raggiungessero la soglia minima di sufficienza stabilita dalla Commissione esaminatrice in sede di valutazione.

Qualora le risorse di cui al Decreto Missioni Internazionali sopra richiamato non venissero effettivamente assegnate per ragioni non prevedibili alla data di pubblicazione del presente Avviso, oppure venissero assegnate per un importo inferiore, la DGMO si riserva il diritto di non erogare i contributi o di ridurre conseguentemente la dotazione finanziaria complessiva del presente Avviso nonché di ridurre proporzionalmente l’entità del contributo per i singoli progetti. La DGMO si riserva altresì il diritto di destinare le risorse di cui al presente Avviso ad impegni alternativi rispetto a quelli qui delineati, qualora sorgessero esigenze ritenute prioritarie ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione. Di ciò verrà data tempestiva informazione tramite il sito internet del MAECI (www.esteri.it).

A pena di esclusione, il termine finale della presentazione della domanda è stabilito alle ore 12 del 15 settembre 2023, ora di Roma. Fanno fede la data e l’orario di ricezione certificato dalla posta elettronica o dal timbro della Rappresentanza Diplomatica.

Decreto

Bando

Allegato A

Allegato B

Allegato C

Allegato D